Uno yacht veloce e all-round

Italia 12.98 nasce per una navigazione senza limiti, mantenendo il gusto di una barca a vela con prestazioni da fast cruiser e sensazioni al timone da vero purosangue, pur nella piacevolezza e facilità di manovra tipica dei modelli Italia Yachts. I dati di progetto suggeriscono un comportamento all round, in cui le prestazioni vanno di pari passo con la sicurezza e il comfort. Con un comportamento sull’onda sicuro e potente, e insieme morbido e delicato, a bordo di Italia 12.98 si riscopre il bello della bolina, andatura regina in barca a vela.
La barca risulta molto facile da portare, sempre leggera al timone, consentendo anche l’utilizzo in regata ad alti livelli grazie all’ottimo rapporto rating / prestazioni.


12.98 Nominated "EYOTY 2017"

Il concorso “European Boat of the Year” è il più prestigioso premio dedicato alla cantieristica a livello internazionale e sarà presentato per la quattordicesima volta a Gennaio 2017 durante il Salone Internazionale della Nautica Boot in Dusseldorf. La giuria internazionale, composta dai più importanti e quotati giornalisti delle undici testate più diffuse a livello europeo, hanno appena completato le pre selezioni e Italia 12.98 è tra le cinque finaliste.

Italia Yachts 12.98

Italia Yachts 12.98

La costruzione: leggera e solida

Scafo e coperta sono costruiti in sandwich con anime in pvc a densità differenziata a seconda delle esigenze costruttive. Per le
pelli sono previsti vetro-E (mat, stuoie e rinforzi unidirezionali) impregnati con resina vinilestere. La laminazione viene eseguita a temperatura controllata tra i 16°C e i 25°C. In corrispondenza dell’attrezzatura di coperta, vengono inserite delle piastre di rinforzo. La fascia centrale dello scafo viene realizzata in laminato pieno per migliorare la resistenza agli sforzi concentrati ed evitare fenomeni di delaminazione. Tutte le paratie sono in compensato marino da 15 a 25 mm e sono incollate e fazzolettate allo scafo,
alla struttura interna ed alla coperta. Quest’ultima viene sovrapposta allo scafo, incollata con adesivo strutturale e fazzolettata internamente. All’interno dello scafo un ragno strutturale con rinforzi in carbonio laminato su stampo femmina, incollato e fazzolettato, scarica gli sforzi dell’albero e delle sartie. Sullo stesso vengono posizionate paratie e mobili. Scafo e coperta hanno superfici in gelcoat; il ponte e le zone calpestabili sono rifinite con antisdrucciolo ricavato da stampo. Le panche e il fondo del pozzetto sono rivestite in teak da 10 mm.

Italia Yachts 12.98

Grandi prestazioni e
facilità di conduzione

Le linee di carena di Italia 12.98 contemplano un corretto equilibrio tra comfort

e prestazioni, mutuando i concetti fluidodinamici sviluppati per la plurivittoriosa Italia 9.98 fuoriserie per quanto concerne la distribuzione dei volumi, pur mantenendo le caratteristiche fondamentali per ottenere degli interni in perfetto stile cruising.Gli slanci a poppa e prua sono più evidenti rispetto agli altri modelli del cantiere. Ne risulta una minore superficie bagnata a tutto vantaggio delle prestazioni in condizioni di vento leggero. Le forme a poppa favoriscono una lunghezza al galleggiamento variabile: contenuta con poco vento, si allunga dinamicamente con l’aumentare della velocità. Molto curati gli aspetti legati al comfort in navigazione, con attento studio sull’assetto longitudinale, sulla simmetria dei volumi a barca sbandata e sulla concentrazione dei pesi per attenuare il più possibile il beccheggio.

Italia Yachts 12.98

Italia Yachts 12.98

Chiglia e timoneria

Italia 12.98 viene proposta con differenti versioni di chiglia, allo scopo di soddisfare le diverse tiplogie di impiego richieste:
la versione standard, per chi vuole il massimo delle prestazioni o per chi non ha problemi di fondale, prevede uno profilo a “T” immerso a 2.25 metri, con lama e siluro in un’unica fusione di piombo; volendo ridurre l’immersione, è proposta una chiglia con pescaggio ridotto a 1.95 metri.Il timone standard ha un profilo compensato a spada dall’elevata efficienza ed è profondo 2 metri.
La timoneria è composta da due ruote del timone montate su colonnine contenenti la trasmissione con asse montato su boccole autoallineanti a scafo. È prevista la possibilità di alloggiare gli strumenti esterni sulle colonnine delle ruote timone.


Impianti tecnici e motorizzazione

Italia 12.98 è dotata di un motore diesel da 40 CV con trasmissione S-drive ed elica a 2 pale abbattibili completo di comando monoleva e quadro strumenti contenente il contaore e gli allarmi di temperatura acqua e pressione olio. Il vano motore, altamente isolato acusticamente, è accessibile dalla dinette e dai lati in corrispondenza dei filtri e della presa mare del piede. Il serbatoio del gasolio è in acciaio inox con una capacità di 220 litri. L’impianto elettrico è a 12V e alimenta tutte le utenze; il quadro elettrico, posizionato vicino al tavolo da carteggio, è costituito da un pannello recante gli interruttori delle principali utenze di bordo, come le luci di via, gli strumenti elettronici, etc. Tutte le luci interne, le luci di lettura e di navigazione sono del tipo a led a basso consumo.
L’ impianto di acqua dolce calda e fredda ha una riserva costituita da due serbatoi in acciaio con capacità totale di 360 litri per consentire lunghe navigazioni senza necessità di rifornimento. L’ impianto di esaurimento sentina è costituito da una pompa elettrica autoadescante e da una pompa mamuale azionabile dal pozzetto. Infine, è installato un impianto gas per l’alimentazione della cucina e del forno, costituito da un apposito vano bombola collegato da tubi in rame con relative valvole di intercettazione.

Piano velico

Con un armo a 19/20 e due ordini di crocette acquartierate di 20 gradi, il piano velico di Italia 12.98 rappresenta un accurato compromesso tra prestazioni, stabilità e facilità di conduzione, anche alle andature portanti e l’architettura navale non subisce alcun limite dettato dagli interni.Infatti, la posizione arretrata dell’albero favorisce un notevole sviluppo della J, che unitamente all’attacco alto dello strallo offre un triangolo di prua importante, ottimo per garantire potenza con mare formato e per armare vele Code Zero oppure generose vele da lasco. La superficie velica è studiata per trovare un corretto equilibrio tra performance e facilità di conduzione, con un ottimo raddrizzamento anche ad equipaggio ridotto e consentire buone prestazioni in regata così come piacevoli crociere.

Alberatura
L’albero di serie è un Joh Mast con schema 9/10 a 2 ordini di crocette in alluminio anodizzato comprensivo di canalette per il passaggio di apparecchiatura elettrica, luce di fonda, luce di via a motore. Il boma è in alluminio anodizzato con base randa e pulegge per 2 mani di terzarol, il vang rigido è di tipo telescopico.
A richiesta è possibile equipaggiare la barca con albero e boma in carbonio di diversi produttori.

Sartiame
Sartiame discontinuo in tondino Nitronic con tornichetti chiusi. Viene fornito di serie il sistema di avvolgifiocco con tamburo sottocoperta. Le lande delle sartie verticali sono a murata e le diagonali interne vicino alla tuga per favorire il passaggio verso prua.

Superfice velica
Randa + fiocco: 103 mq
Randa + gennaker: 197 mq

Italia Yachts 12.98 Deck Concept

Layout degli esterni

Italia 12.98 si distingue per la ricerca di ampi spazi e libertà di movimento. Il grande pozzetto è chiuso a poppa da una spiaggetta ribaltabile e amovibile, comprendente anche la scaletta da bagno: la soluzione ideale per tranquille e sicure navigazioni, come per godere di un facilitato accesso all’acqua. Una volta rimossa la spiaggetta, Italia 12.98 sfoggia il grande pozzetto aperto, assumendo un’aria più aggressiva, perfetta per le regate. Sia il pozzetto che spiaggetta e panche sono interamente rivestite in pregiato legno di teak, mentre la copertura del ponte in teak fino a prua è optional.La zona prendisole sulla tuga è piatta e liscia, merito anche degli osteriggi a filo coperta. L’accesso del pozzetto verso l’interno avviene attraverso un tambuccio scorrevole.
L’accessibilità delle regolazioni è esemplare, sia per la conduzione solitaria, con i winch della randa comodamente utilizzabili dal timoniere, sia in equipaggio.Infine ampi gavoni garantiscono molto spazio per lo stivaggio durante la crociera, il tamburo del rollafiocco è sottocoperta, le drizze sono raccolte sotto il tambuccio la cui tagliola è nascosta dentro la scala e lo spray hood è integrato nel carter in coperta.

Layout di coperta

Il piano di coperta è pratico e funzionale, in perfetto stile Italia Yachts, con il pozzetto libero da ostacoli, ampio spazio per le panche e per il passaggio da poppa. Particolare attenzione è stata posta all’ergonomia delle manovre, in modo da offrire una conduzione facile e sicura anche in regata con l’equipaggio al completo. Numerosi gavoni permettono lo stivaggio di tutto l’occorrente per la crociera. Tutte le manovre correnti sono rinviate sottocoperta e la pulizia del layout è evidente anche nel passaggio a prua, ampio
e libero da ostacoli. Italia 12.98 prevede uno schema randa del tipo “german sheet“ di serie e numerosi accorgimenti nell’attrezzatura di coperta in puro stile racing; come opzione, può essere fornita con barber fiocco e predisposizione attrezzatura spi, golfari spi, deviazione scotte spi, golfari bracci, caricabasso e golfari esterni fiocco.Il paterazzo ha regolazione idraulica, i bozzelli sono su
sfere, le boccole timone autoallineanti su rulli, drizze e scotte in Dyneema®. Tutte queste dotazioni, disponibili di serie unitamente
al sartiame in tondino e alle prese a mare a filo, permettono all’armatore la trasformazione da assetto crociera a regata in poco tempo e senza nessuna spesa aggiuntiva.

Italia Yachts 12.98


Design degli interni

Il concept degli interni di Italia 12.98 ha rappresentato una grande sfida per i progettisti Italia Yachts. Forti dell’esperienza maturata con il pluripremiato 13.98, sono stati sviluppati gli stessi concetti di ergonomia, luminosità, coerenza ed equilibrio tra stilemi classici e design contemporaneo, pur nella necessità di mantenere una ridotta larghezza al galleggiamento a garanzia delle elevate performance. La barca restituisce una sensazione di grandi spazi, tipica di imbarcazioni dalle dimensioni maggiori; la percezione dell’ambiente è ampliata dall’utilizzo di pensili e inserti di colore bianco, sapientemente coordinati con le superfici rivestite in teak qualità extra, fornito di serie, a formare un percorso visivo luminoso, avvolgente e dinamico. Elementi di dettaglio in acciaio lucido e particolari in pelle completano l’impressione di un contesto caldo e accogliente. Il layout è poi caratterizzato dalla totale assenza di spigoli vivi, caratteristica comune a tutti i modelli del cantiere, con numerosi tientibene per consentire di muoversi in totale sicurezza anche in navigazione con forti angoli di sbandamento.

Italia Yachts 12.98

Interni luminosi e spaziosi, dettagli raffinati

Scendendo sottocoperta si avverte l’elevato pregio e la perfetta finitura dei materiali con il rigatino di teak a vena orizzontale
e gli imbottiti rifiniti manualmente. L’interno sorprende per l’eccezionale spaziosità e per la disposizione degli arredi: numerosi cassetti, stipetti, armadi e mensole sono armoniosamente integrati nel design complessivo degli interni. In dinette, in cucina, nelle cabine: ad ogni attività il suo spazio dedicato; il layout standard prevede tre cabine e due bagni, box doccia separato, tavolo di carteggio e cucina con disposizione ad “L”.

Italia Yachts 12.98 Italia Yachts 12.98

Dinette e zona cucina

La lineare e confortevole dinette, luminosa e ben areata, è composta da un divano con disegno ad “U” che fa da cornice ad un tavolo in legno apribile con divano contrapposto. Ampi spazi di stivaggio e vari mobiletti sono ricavati alle murate sopra i divani e sotto le sedute. Un tavolo da carteggio scorrevole trova posto a murata, in prossimità del quadro strumenti e dei display delle apparecchiature elettroniche della barca. Il layout della cucina è un classico disegno ad “L” ed è composta di un fornello con forno basculante, un grande frigorifero a pozzo e un lavello in acciaio inox.

Italia Yachts 12.98

Layout standard con
tre cabine e due bagni

Nella configurazione standard, Italia 12.98 è proposta con una cabina armatoriale
a prua con bagno privato e box doccia e due grandi cabine di poppa. È disponibile anche una seconda versione con diverso layout della cabina di prua. La cabina di prua, con accesso al bagno armatoriale, è dotata di un comodo letto matrimoniale, sotto al quale è ricavato molto spazio per lo stivaggio; per riporre il vestiario è previsto un armadio con mensole e appendiabiti. Tutte le finiture e gli accessori sono di alta qualità, con impiego di legno, pelle, accessori di design per definire
un ambiente lussuoso e accogliente. Entrambe le cabine di poppa sono dotate di un ampio letto matrimoniale, di armadi con mensole e appendiabiti e di molti spazi e mensole. I due bagni sono in parte controstampati e muniti di carabottino in teak
in corrispondenza della ghiotta della doccia, specchio, stipetti e wc marini.

Italia Yachts 12.98


  • Cabina di prua - versione standard

  • Cabina di prua - seconda versione (optional)

Specifiche tecniche

Modello: Italia 12.98
Architettura navale: Matteo Polli - Italia Yacht Design Team
Interior design e styling: Italia Yacht Design Team
Exterior design: 2pixel Studio / Italia Yacht Design Team
Strutture: Maurizio Cossutti Yacht Design
Proprietà e management: Italia Yachts Venezia

Lunghezza fuori tutto:
12.98 m
Lunghezza scafo: 12.60 m
Lunghezza al galleggiamento: 11.10 m
Baglio massimo: 4.16 m
Pescaggio standard: 2.20 m
Dislocamento: 7.950 Kg
Motorizzazione: Diesel 40 Hp
Serbatoi: Gasolio 200 l / Acqua 330 l
Certificazione CE: Certificazione Europea CE categoria “A”

Specifiche tecniche download

Italia Yachts 12.98

Modulo richiesta informazioni


Modello (opzionale)

(*) Campi obbligatori